Avevo un edicola nel 2011

storie vereHo 55 anni  avevo un edicola che nel novembre 2011 ho venduto per vari problemi ho  pagato i debiti che ho potuto e’ stato l’inizio della fine. Mi sono separato e mi sono ritrovato senza un lavoro ,senza casa, l’auto anche se vecchia sequestrata senza soldi sono stato ospitato un po in giro, adesso abito da mia madre ,forse non si puo’ comprendere se non si e’ nelle stesse condizioni l’umiliazione di essere un peso le battutine che dicono quando pensano che tu non senti. Quante volte sono stato sul punto di prendere uno zaino e quei quattro indumenti che mi sono rimasti e andarmene senza sapere dove ma andarmene  ho anche problemi di salute ,
sono cardiopatico ,non so per quanto riusciro’ andare avanti in queste condizioni dover elemosinare anche i soldi per i mezzi pubblici.
Ho tre figli  e una nipotina  non poter fare un regalino per il compleanno alla nipotina e’ piccola non comprende ancora per sua fortuna la mia situazione questo mi fa sentire una merda.
Continuo a fare curriculum  anche con tutte le mie esperienze lavorative passate ,anche un part-time anche solo qualche ora nulla questa non e’ una vita dignitosa.
Nessuno ti aiuta  anche se a reddito zero guardano il reddito del nucleo familiare ,ma questa non e’ la mia famiglia quella l’ho persa  io non ho piu’ niente.Quelle che non mi mancano sono le cartelle e richieste di pagamenti che continuano ad arrivare che ormai non apro piu e non ritiro piu ‘.
Ho solo un sogno quando vado a dormire spero al mattino di non risvegliarmi piu’ almeno non sono piu un peso per nessuno.

C.C.
(vi prego di omettere  il nome per quel poco di dignita’ che mi e’ rimasta )
grazie

scrivete la vostra storia a : storiecomitato580cp@gmail.com       sarà pubblicata integralmente eventuali nomi in articoli saranno puntati

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Avevo un edicola nel 2011

  1. antonio ha detto:

    mi dispiace e capisco perfettamente forse perchè ho una situazione analoga,sono nella stessa situazione e sono mortificato,fortunatamente ma ancora per poco ho ancora un tetto,spero succeda qualcosa,non ne posso più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...